giovedì 19 gennaio 2017

Angel Cake

Angel cake è una torta a base di albume d'uovo per la quale non si utilizza alcun tipo di grasso. E' una torta americana, ed esiste un particolare stampo a ciambella apposito per questa torta. In mancanza dello stampo apposito si può usare, come ho fatto io, uno stampo in silicone che abbia comunque il foro al centro e che sia molto alto. E' una torta molto leggera e soffice che può essere gustata tale e quale, oppure, per arricchirla la si può farcire con creme, cioccolato, frutta, o altro a piacere. Io questa volta mi sono limitata alla decorazione esterna, lasciandola all'interno così come l'ho sfornata. In questo modo non l'ho privata completamente della sua stupenda leggerezza dovuta alla totale assenza di grassi, che ho invece aggiunto solo all'esterno decorandola con la panna montata. Vi descrivo come l'ho realizzata:

Ingredienti per la torta:
450 gr di albume d'uovo a temperatura ambiente
150 gr di farina
230 gr di zucchero
1 pizzico di sale
Aroma vaniglia
5 gr di cremor tartaro

Ingredienti per la decorazione:
200 ml di panna fresca
zucchero a velo (per la panna)
alcuni amaretti mignon
una manciata di scaglie di cioccolato fondente

LE FOTO RIPORTANO IL NOME DEL MIO PRECEDENTE BLOG DI CUCINA 
"In Cucina con Tommy"

Preparazione:
Ho messo gli albumi nella ciotola della planetaria con la frusta, e ho avviato a velocità media per qualche minuto. (Se non avete la planetaria vanno bene anche le fruste elettriche). Quando gli albumi hanno iniziato a diventare bianchi (fig. 2) ho aggiunto il cremor tartaro e l'aroma vaniglia.
Ho poi aggiunto, un po' alla volta, lo zucchero, ed ho aumentato la velocità della frusta. E' importante che gli albumi siano montati a neve fermissima (fig. 3).

Ho trasferito poi il tutto in una capiente ciotola ed ho incorporato il sale e la farina setacciata, mescolando con una spatola, dal basso verso l'alto per non far smontare gli albumi. Incorporati bene tutti gli ingredienti ho trasferito il composto nello stampo in silicone, accomodandolo bene per evitare la formazione di bolle d'aria. Se non avete lo stampo in silicone ed utilizzate stampi in altri materiali, è necessario imburrare e foderare con carta da forno lo stampo.
Nel frattempo avevo preriscaldato il forno a 180° C.
Ho infornato la torta e l'ho fatta cuocere per circa 40 minuti (fig. 4).
Una volta cotta l'ho sfornata, l'ho lasciata raffreddare e poi delicatamente, aiutandomi con un coltellino, l'ho estratta dallo stampo facendo attenzione che il perimetro ed il centro si staccassero bene senza rompersi.
La fotografia n. 5 è la torta appena tolta dallo stampo, che potrebbe essere mangiata anche così spolverizzandola solo di zucchero a velo.
Per la decorazione ho montato la panna nella planetaria con la frusta, aggiungendo gradatamente lo zucchero a velo. Ho riempito la sac a poche (con beccuccio a stella) di panna montata. Ho decorato con la panna tutta la superficie della torta.
Ho applicato dei piccoli amaretti in vari punti, e infine, sulla cima della torta, ho lasciato cadere a pioggia una manciata di scaglie di cioccolato fondente. Ecco la torta finita. Ciao .....


Nessun commento:

Posta un commento